Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

Alle famiglie, genitori, tutori, tutrici


La situazione eccezionale che si sta verificando nel Paese, da un mese a questa parte, ha portato il Governo a prendere la decisione di sospendere le attività didattiche fino al 15 marzo. Si tratta di un provvedimento unico nella storia della Repubblica, per quanto altre Regioni abbiano, già da due settimane, sperimentato e avviato identiche decisioni.

L’onere principale della gestione quotidiana di questo periodo di sospensione delle attività didattiche ricade su chi si occupa degli studenti e delle studentesse e dei loro bisogni: in prima e prevalente battuta sui contesti di vita familiare, in seconda sulla scuola, luogo nel quale i vostri figli e figlie trascorrono circa un terzo della loro giornata.

La comunità scolastica che rappresento ha pertanto l’onere di occuparsi tanto dei processi di apprendimento e conoscenza, quanto della loro verifica, all’interno di in un quadro del tutto differente rispetto a quello nel quale abitualmente opera.

Ciò determina l’obbligo di attivare, per la prossima settimana, modalità di relazione didattica alternative a quelle che fisicamente si realizzano tutti i giorni, secondo quanto stabilito dall'art. 2, lettera g) del DPCM, 4 marzo 2020, che si allega alla presente.

Per questo motivo le giornate odierna e di domani vedranno impegnati chi vi scrive, le docenti e i docenti, a studiare metodi che consentano – in modo proficuo – di proseguire le attività didattiche a casa. Questo sarà possibile nella misura in cui saremo in grado di diversificare le fonti di comunicazione e di accesso ai materiali dei quali gli alunni e le alunne potranno disporre e sarà possibile anche in relazione alle disponibilità (organizzativa, materiale e di tempo) in vostro possesso.

p aign="justify">Chiedo pertanto di pazientare due giorni al termine dei quali, sul sito della scuola o sul canale Facebook, saranno date precise indicazioni in materia.</p> <p>Certo della vostra consueta disponibilità e attenzione, porgo cordiali saluti.</p> <p> </p> <p>Il Dirigente Scolastico</p> <p align="left""Prof. Fabio Cocco

Allegati:
Scarica questo file (DPCM4MARZO2020.pdf)DPCM4MARZO2020.pdf512 kB