QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

    Sezioni

    accesso famiglie registro
    modulistica offerta formativa

    Se il primo settembre del 2019, mio primo giorno di scuola da neo dirigente scolastico, qui a Quartucciu, mi avessero detto che sarebbe accaduto quel che abbiamo vissuto, l’avrei presa a ridere. Impossibile, avrei pensato. Invece poi si è verificato...

    Qui non intendo perciò parlare di qual che è andato bene o non è andato bene; per quanto occorra “far tesoro” dell’esperienza fatta, l’auspicio è che questa situazione non accada più.

    Mi limiterò a dire che è stato molto complicato mantenere il controllo della situazione evitando che la situazione sfuggisse di mano. E se non è accaduto è grazie all'intera comunità scolastica da cui ho tratto conforto e aiuto ma soprattutto conferme.

    La prima riguarda le famiglie/genitori/tutori e gli alunni e le alunne. Di essi ho apprezzato la dedizione e la tenacia: nonostante le difficoltà importanti, avete fatto tutti un quotidiano sforzo nel mantenere il contatto con la scuola e con ammirevole tenacia siete riusciti tutti a stare accanto ai/alle vostri figli/e.

    Gli alunni e le alunne di questa scuola poi hanno confermato quel che avevo già scorto quando ho avuto modo di incontrarli e di vederli all'opera: una grande educazione e rispetto, e un altrettanto grande desiderio di imparare con responsabilità. I ragazzi e le ragazze delle terze medie, poi, con le loro esposizioni, sono riusciti a comunicare, in molti casi, di possedere grande competenza tanto nella capacità di trattare argomenti, anche complessi, quanto nell'essere stati in grado di saper gestire il tempo dell’esposizione in modo maturo e consapevole.

    La seconda riguarda i docenti e le docenti. Ho avuto la conferma quotidiana che la passione che anima la loro azione quotidiana, l’attenzione e la cura dei percorsi e delle relazioni con ciascun alunno, la voglia di rimettere in discussione le proprie certezze e la capacità di adattarsi. sono risorse delle quali possono essere fieri e sulle quali posso contare.

    La terza conferma proviene dal “personale non docente” che ha garantito, in modo sostanziale e capace, lo svolgimento delle attività della scuola, quelle che consentono il funzionamento della scuola in particolar modo per gli amministrativi che, pur lavorando “in modo agile”, hanno adempiuto ai loro compiti in modo encomiabile.

    La quarta si riferisce all'amministrazione comunale che non si è mai sottratta alle proprie responsabilità rispetto alla scuola e si è sempre resa disponibile a soddisfare le esigenze ordinarie e non.

    Settembre è vicino: tre mesi trascorrono in fretta e di certo non avremo il plexiglas tra i banchi (anche perché sono singoli e nuovi). Gli altri aspetti organizzativi saranno definiti a breve (entro giugno) affinché la scuola possa agire, anche con regole organizzative del tempo e delle classi nuove, in modo tempestivo e adeguato alle richieste degli alunni e delle alunne e dei loro genitori.

     A me non resta che dire a tutti: grazie, ci rivediamo a settembre, a scuola.

                                                                                                                          Fabio Cocco

     

    News in evidenza

    In primo piano

    PNSD

    SCUOLA IN CHIARO

     

    ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

    ISCRIZIONI ONLINE

    Dove siamo

    Calendario eventi

    URP

    ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE "Ermanno Cortis" Quartucciu
    Via Ales 09044 Quartucciu (CA)
    Tel: 070845068
    PEO: CAIC87300A@istruzione.it
    PEC: CAIC87300A@pec.istruzione.it
    Cod. Mecc. CAIC87300A
    Cod. Fisc. 92168500921
    Fatt. Elett. UFDBRU